YACHT D'ORO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Sab Ott 09, 2010 3:30 pm

Vorrei far partecipi di una costruzione iniziata circa 15 anni fa poi messa nel dimenticatoio
Alcuni giorni fa nel rimettere in ordine il mio laboratorio attrezzato per il mio Hobby di modellista ho ritrovato un progetto datato 1967 Di Franco Gay chi conosce il modellismo statico conoscera' certamente. Sono due tavole di una piccola imbarcazione YACT D'ORO

chiamata cosi' per le tante sovrastrutture dorate la tecnica che verro' a descrivere e' quella detta pane e burro e' una tecnica adottata da modellisti per piccole imbarcazioni. mi spiace di non avere alcuna documentazione fotografica ma veniamo a noi,insieme al progetto ho ritrovato anche il modello iniziato cioe' appena assemblato e pronto per essere fasciato con listelli e portarlo a termine e chissa perche' lo avevo dimenticato.Nel prenderlo in mano forse mi ha strizzato l'occhio e mi e' parso che mi dicesse perche' non mi finisci ed e' quello che voglio fare .Cosi ho iniziato a lavorarci e strada facendo mi ha nuovamente coinvolto e tutt'ora ci sto lavorando come non mai Spero che qualc'uno se avesse delle informazioni sul modello si mettesse in contatto su questo forum intanto io vado avanti .Spartaco guru
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Dom Ott 10, 2010 11:34 am

Come promesso vengo a raccontare la storia di questa imbarcazione Gli Yacht Olandasi
Il modello che sto costruendo nacque in olanda erano imbarcazioni piccole e veloci piccoli velieri che serviavano per correre inseguire .L'origine del vocabolo e' da ricercarsi nelle corrispondenti parole olandesi e tedesche (jachten)A tali caratteristiche rispondevano infatti quei leggeri rapidi battelli a vela nati in Olanda nel 600erano destinati a compiti di esplorazione ,di avviso di mezzo rapido di comunucazione.Erano armati , scafo basso e dotato di derive laterali per una maggiore stabilita' Per il loro successo la Marina Francese ne incorporo un certo numero ed addirittura portato via Senna e poi via terra a Versailles dove fu varato nel Gran Canale. Alla prossima. Spartaco guru
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Mar Ott 12, 2010 7:16 pm

Oggi finisco di descrivere la storia dello Yacht doro.
Le brillanti caratteristiche di questo tipo di nave lo fecero diffondere oltre che nelle flotte militari anche fra l'armamento mercantile.Nel XVIII secolo veniva usata da ricchi mercanti per spostarsi rapidamente per i loro commerci :dall'uso mercantile l'imbarcazione fu abbellita resa piu' elegante venne usata al diporto alla gara da corsa.
Il RE Carlo II al quale la citta di Amsterdamm ne dono uno nel 1660 organizzo con altri yacht delle regolari gare da cio' la coniazione del termine yacthing.
Lo yacht che sto per iniziare a costruire e' uno "staten jacht" nave militare usata per lo piu' per rappresentanza.
Unisco alcune foto delle fasi di lavoro.Spartaco guru
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Sab Ott 23, 2010 1:33 pm

invio alcune foto del lavoro terminato dei giardini di poppa, vengo a descrivere il procedimento.
Dopo aver preso e sagomato un pezzo di cirmolo con le misure del disegno faccio una dima che servira' come appoggio dei listelli 1x1 2x2 ottenendo un telaio per la finestratura che verra' una volta pulita dall'ecceso di colla e dopo aver incollato i vetri sara' attaccata alle pareti dell'imbarcazione lateralmente, Appena avro' terminato la fase di questo lavoro vi inviero' altre foto :ciao a presto Spartaco guru confused
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

yacht doro

Messaggio  spartacoin il Mer Ott 27, 2010 10:03 am

Come promesso unisco alcune foto del lavoro fin qui eseguito.
Ho aggiunto alle fiancate (impavesata) le finestrature terminate (si fa per dire)al modello.Poi mi sono servito per centrare meglio l'allineamento delle stesse di un delfino brutta copia di quello che andro' a scolpire in legno .In oltre ho applicato le derive al modello In origine servivano all'imbarcazione per darle la stabilita' visto che per il poco pescaggio e la ridottissima chiglia trovava delle difficolta' con mari leggermente mossi e per sopperire all'alta velocita' che riuscivano queste imbarcazioni a sviluppare.Ciao a tutti alla prossima :Spartaco guru confused
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Lun Nov 08, 2010 3:10 pm

Eccomi. I delfini dovevano essere fatti di legno poi non trovando un legno che si prestava ad una accurata incisione sono passato al famoso PUTTY un po incuriosito di non averlo mai usato .
Devo dire a diffarenza di tanti modellisti che ne fanno un mito io lo ritengo un materiale non soddisfaciente per questo tipo di lavorazione comunque dalle foto che ho unito, il lavoro non e' cosi' malvagio.
Ho terminato il fanale e posizionato , ho ravvivato un 'altra mano di colore in tutta l'imbarcazione ho rifinito la base che sara' definitiva.
Le parti dorate saranno nuvamente ricolorate ad modello finito prima di metterlo in bacheca.per evitare l'ossidazione dell'oro perdendo parte della sua brillantezza.Una domanda a coloro che mi hanno seguito in questa lavorazione che ne pensato se volessi invecchiare tutto il modello con la tecnica del bitume levando cosi' il TROPPO NUOVO.???????
Ci risentremo nella fase dell'alberatura e velatura .A presto Spartacoguru
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Dom Nov 14, 2010 2:57 pm

Siamo quasi alla fine del modello, ho fissato l'elbero, e' stato gia' piazzato il trinchetto ,aspetto di terminare le vele ,,posizionero' i pennoni ,e poi sara' tutto finito. Penso di conservarla in una teca di vetro aspettavo che qualcuno mi suggerisse per l'invecchiamento ma nessuno si e' fatto vivo.Spero almeno per chi mi ha seguito fino a qui di avere fatto cosa gradita e interssante. inviero l'ultime foto a modello finito ciao a tutti Spartaco il guru confused .
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: YACHT D'ORO

Messaggio  spartacoin il Dom Dic 19, 2010 1:28 pm

Eccomi con il lavoro terminato del modello.
come promesso unisco le ultime foto ,spero di fare cosa gradita per chi fin qui mi ha seguito .A Voi l'ardua sentenza mi farebbe piacere se qualcuno mi contattasse su questo forum per condividere i vari punti di vista ed eventuali. Non mi rimane che salutarvi e darvi altri appuntamenti per nuovi modelli Ciao a tutti Spartaco il guru confused confused confused confused confused
avatar
spartacoin
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)
Rag. Ugo Fantozzi (merdaccia)

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 106
Località : grassina firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: YACHT D'ORO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum